Andrologia-Urologia: Home, Andrologia, Rene, Vescica, Prostata, Testicoli, Link, Autori, English

Vie nervose che controllano l'erezione

Le principali aree erettogene cerebrali sono state localizzate a livello del lobo frontale medio, del giro cingolato pre e sottocalloso, dell'area preottica mediale e del nucleo ipotalamico dorsomediale. E' stato dimostrato su animali che durante l'accoppiamento, si registra un aumento dell'attivitą elettrica di queste aree e che la loro stimolazione evoca la comparsa di erezione. Tra i neurotrasmettitori cerebrali, la dopamina ed i suoi derivati incrementano l'attivitą sessuale, mentre serotonina svolge un ruolo opposto. Tra i neuropeptidi, alcuni releasing factors (GnRH, TRH) sembrano svolgano un ruolo eccitatorio; anche l'ACTH sembra agire positivamente. Gli oppioidi endogeni (endorfina, enkefalina, dinorfina) hanno un'attivitą di segno negativo sul comportamento sessuale.

Da queste aree cerebrali originano impulsi nervosi che, attraverso le vie bulbo-pontine e spinali raggiungono i centri toraco-lombare (T11-L2) e sacrale (S2-S4). Dal primo originano i nervi ipogastrici (simpatico), dal secondo i nervi pelvici (parasimpatico) che fondendosi formano i due plessi pelvici situati lateralmente le vescichette seminali; dei due plessi pelvici originano i nervi cavernosi che si distribuiscono alle strutture erettili.

Andrologia-Urologia: Home, Andrologia, Rene, Vescica, Prostata, Testicoli, Link, Autori, English